fbpx

GLI ARTICOLI DI MEETRAVEL

Cosa vedere 3 giorni a Malta

Malta è un’isola nel Mediterraneo a due passi dalla Sicilia, ed è inserita sulla lista del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO dal 1980. Si tratta di uno stato molto piccolo: 316 km2 che lo definiscono uno degli stati più piccoli dell’Unione Europea. Il turismo è la principale attività economica: sono tantissimi i viaggiatori che visitano malta, quasi 2,5 milioni ogni anno. Le sue coste, i paesaggi, i suoi 320 monumenti e la storia che racconta è davvero incredibile. Ecco, quindi, cosa vedere a Malta con un tour che abbiamo pensato per voi, da svolgere in 3 giorni.

cosa vedere a malta 3 giorni meetravel

Cosa sapere prima di partire per Malta

L’isola di Malta è abbastanza piccola per godersela per 3 giorni senza andare di fretta. L’aeroporto internazionale si trova a Luqa, circa 11 km dalla capitale La Valletta. Per potersi muovere nell’isola vi consigliamo di utilizzare l’autobus, unico mezzo pubblico disponibile. Per spostarsi è molto semplice e veloce: i centri abitati sono collegati direttamente con la stazione di Valletta, con corse ogni 15 e 60 minuti. Gli autobus sono attivi dalle 5.30 del mattino fino alle 22.30, tutti i giorni, mentre la sera ci sono altre linee notturne. I trasporti pubblici sono gestiti dalla Malta Public Transport, che potete visionare prima di partire. Potete acquistare i biglietti singoli direttamente dall’autobus, che durano 2 ore di viaggio dalla convalida. Il prezzo, tuttavia, cambia dalla linea e a seconda della stagione:

  • Il biglietto singolo costa 2 € dal 15 giugno al 15 ottobre, mentre 1,50 € tutto il resto dell’anno;
  • Le linee dirette e quelle notturne 3 €, indipendentemente dalla stagione;
  • I bambini al di sotto dei 4 anni viaggiano gratuitamente.

Per quanto riguarda il clima invece, a Malta è tipicamente mediterraneo: meno 60 giorni di pioggia all’anno, con estati molto calde e forte scirocco (un vento caldo, appunto). Da giugno in poi il vento sahariano la fa da padrone: insomma, se volete visitare l’isola sempre meglio evitare i mesi centrali dell’estate. Anche l’inverno si presta per il buon tempo: è possibile, infatti, nuotare tutto l’anno nelle bellissime spiagge e calette di Malta.

la valletta malta meetravel

Giorno 1: Valletta

La primissima giornata del vostro tour a Malta parte proprio dalla capitale: La Valletta. Tramite l’autobus X4 diretto dall’aeroporto (qui trovate la linea) sarà possibile recarvi in pochissimo tempo, circa 30 minuti. Si tratta di una capitale molto piccola che, una volta arrivata con i mezzi, potete godervela a piedi senza fretta. La Valletta è una città che prende il nome dal Gran Maestro dell’Ordine di Malta (organizzazione religiosa della Santa Sede), Jean de la Valette, cavaliere del Grande Assedio di Malta. La città appare fortificata proprio per proteggerla dalle invasioni ottomane. Ogni vicolo della città racconta di questa storia, con tantissimi monumenti. Noi vi consigliamo di visitare queste strutture storiche:

  • La Concattedrale di San Giovanni, il monumento simbolo della città, tutto ricoperto in oro. Sul pavimento si trovano le tombe dei 375 Cavalieri dell’Ordine.
  • Gli ostelli dell’Ordine di Malta, dove è possibile osservare come vivevano i Gran Maestri dell’Ordine;
  • Il Forte di Sant’Elmo, patrono dei marinai, situato sulla punta settentrionale della capitale;
  • Il Teatro Manoel, il primo teatro più antico d’Europa.

Per godervi una vista spettacolare della città, infine, recatevi ai Giardini Superiori di Barraka, dove potrete osservare anche un panorama sulle 3 Città. Il luogo è conosciuto anche come la saluting battery, una cerimonia nella quale vengono sparati letteralmente dei colpi di cannone. L’evento avviene ogni giorno dalle 12 alle 16 e, anticamente, questo gesto veniva fatto per accogliere le navi straniere che entravano in porto.

tre città malta meetravel
Forte Sant’Angelo

Giorno 2: le Tre Città

La destinazione per il vostro secondo giorno sono le Tre Città, situate nel golfo di Grand Harbour di fronte alla capitale di Malta. Sono rispettivamente Senglea, Vittoriosa e Cospicua, in un sito storico chiamato La Cottonera. Anche queste cittadine sono fortificate in pietra per proteggere l’isola dagli invasori. Essendo vicine tra loro, potrai visitare le Tre Città nell’arco di una sola giornata e conoscere anche gli angoli più suggestivi. Per poterci arrivare potete utilizzare l’ascensore panoramico nei pressi dei Giardini Superiori. Dirigendovi a sinistra raggiungerete il molo e potrete prendere l’imbarcazione. In soli 10 minuti sarete arrivati a destinazione, con una spesa di 2,80 € andata e ritorno.

La navetta vi lascerà a Vittoriosa, considerata una delle più belle dal punto di vista architettonico. Un tempo era la residenza dei nobili cavalieri, e per questo è la più elegante e signorile. Qui si trova infatti il Forte Sant’Angelo, uno dei simboli dell’Ordine dei Cavalieri, dove rimasero fino al 1565. Altri edifici che vi consigliamo di visitare sono: la Chiesa di San Lorenzo, il Palazzo del Gran Inquisitore, l’antico palazzo del Governatore dei Galeoni e quello dell’Ordine del Tesoro di San Giovanni. Se vorrete essere protagonisti di un set cinematografico recatevi anche al Forte Ricasoli: qui vennero girate pellicole come Troy o il Gladiatore.

Senaglea invece vi regalerà una passeggiata lungo Calle Settembru, l’arteria cittadina principale. Da visitare anche la Fortezza di San Michele, un luogo magico affacciato sul porto. Cospicua è invece la città più recente: la sua storia la possiamo leggere nella Chiesa dell’Immacolata Concezione. Al suo interno troviamo una delle collezioni d’arte più importanti di Malta.

gozo malta meetravel

Giorno 3: Gozo

Il nostro ultimo giorno a Malta lo trascorreremo a Gozo: tramite la Gozo Channel Compay potrete prendere il traghetto per arrivare fino alla piccola isola. Dopodiché potrete decidere di visitare Gozo, anche in questo caso, utilizzando i mezzi pubblici. Potete pagare il biglietto direttamente al ritorno dal porto, senza perdere tempo prima nella prenotazione del ticket. Il porto di imbarco a Malta è Cirkewwa, mentre a Gozo è Mgarr, con molta disponibilità oraria e solo 45 minuti di navigazione. La particolarità di questa isola sono sicuramente le spiagge: raggiungete Triq iz-Zewwiega per raggiungere la costa Qala. Il panorama è davvero spettacolare e se la giornata ve lo permette potrete farvi un bellissimo bagno in tutta tranquillità. Per godervi il panorama ci sono anche delle panchine posizionate durante il percorso per fotografare e godervi il momento.

La seconda tappa per il vostro giorno nell’isola di Gozo è Nadur: qui si trova il Museo Marittimo che conserva tutti i segreti del mare di questo posto. Da qui potrete dirigersi alla Ramla Bay, dove sopra è possibile visitare le Grotte di Calypso, che vi darà una vista spettacolare su tutta la baia. Se riuscite potrete dirigervi a Marsalfor, le saline situate a nord dell’isola. Questi luoghi furono costruiti dai Romani circa 2000 anni fa, quando il sale era considerato preziosissimo. Tutte le vasche sono rettangolari e offrono una vista decisamente diversa e peculiare sul mare.

Siamo arrivati alla fine del terzo giorno: è ora di ritornare in porto e prendere l’aereo. Sempre da Mgarr prendete il traghetto e il successivo autobus per l’aeroporto, che vi porterà in meno di un’ora. Questo era il nostro itinerario di 3 giorni sull’isola di Malta: un posto spettacolare, ricco di storia e soprattutto di spiagge coloratissime. Organizza il tour scaricando la nostra app per trovare i tuoi compagni di viaggio!

 

E tu hai mai pensato di partire per un’esperienza a Malta? In app ci sono già tante proposte per questa bellissima meta! 

 

@Sara Biancardi